2021-06-03

Michelin presenta due soluzioni innovative per la mobilità sostenibile

Michelin, nel corso del Movin’On 2021, un summit dedicato alla mobilità sostenibile, ha presentato due soluzioni innovative che possono rispondere alle sfide della mobilità del futuro.

I DETTAGLI DEI PROGETTI

Il primo progetto si chiama Wing Sail Mobility (WISAMO). Si tratta di una vela automatizzata, telescopica e gonfiabile che può essere montata sia su navi mercantili e sia su imbarcazioni private. Questa vela, frutto della collaborazione tra il reparto Ricerca & Sviluppo Michelin e due inventori svizzeri, è stata progettata per canalizzare il vento. Grazie ad uno specifico design, la nave può contare su di una risorsa propulsiva aggiuntiva. In questo modo, potrà consumare meno carburante e, di conseguenza, andrà ad immettere meno emissioni di CO2.

Questa speciale vela può far parte sia dell'equipaggiamento originale della barca e sia essere montata successivamente. Questo sistema ha mostrato di essere efficace a molte andature, in special modo in bolina. Inoltre, l'albero telescopico retraibile facilita l'ingresso delle navi nei porti ed il passaggio sotto i ponti. Il primo sistema WISAMO sarà installato su di una nave mercantile nel 2022 quando Michelin prevede di avviare la produzione dopo aver completato una fase di test.

Il secondo progetto riguarda uno pneumatico racing composto per il 46% da materiali sostenibili che sarà utilizzato dal prototipo Fuel Cell della GreenGT Mission H24 nelle gare endurance. Questa percentuale così alta di componenti "green" è stata ottenuta incrementando l'utilizzo della quota di gomma naturale e recuperando il nero di carbone residuo dagli pneumatici giunti a fine vita. Inoltre, Michelin ha utilizzato altri materiali organici, sostenibili e riciclati utilizzati per la produzione di questo pneumatico, inclusi prodotti ad uso quotidiano come la scorza d’arancia e limone, l’olio di girasole, la resina di pino e l’alluminio recuperato dalle lattine.

Il motorsport è un laboratorio perfetto dove poter testare a fondo nuove tecnologie. Michelin, dunque, potrà sperimentare questa nuova soluzione in condizioni estreme. Questo progetto fa parte dell'iniziativa dell'azienda che si è impegnata ad utilizzare solo materiali 100% sostenibili per i suoi pneumatici entro il 2050. Per il 2030, Michelin punta già a raggiungere una quota del 40% di materiali sostenibili nei suoi pneumatici.

Fonte: www.hdmotori.it

Letto 178 volte

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

Contattaci

Entra anche tu nella squadra GOMME & SERVICE!

Hai un Punto Vendita che svolge, tra le attività principali, il servizio pneumatici? 
Ti piacerebbe conoscere qualche dettaglio in più ed avere maggiori informazioni in merito al mondo GOMME & SERVICE?

Compila il modulo "CONTATTACI" e verrai contattato quanto prima da un responsabile del progetto:

CONTATTACI

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati . Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra politica privacy .

  Accetto i cookies da questo sito.